English
Orientale

Biblioteca: La Commissione per la Biblioteca

 

Il Rettore

Visti

gli Statuta Pontificii Instituti Orienta/is che prescrivono:

  • Art. 3 comma 3. fllis qui Orientis Christiani studiis operam dant, opportuna subsidia in bibliotheca praebeantur.
  • Art. 63: a) Maxima habeatur cura Bibliothecae, pecuiaris thesauri Instituti, apparandae

 

gli Ordinamenti del Pontificio Istituto Orientale che prevedono:

  • Art. 68 comma d) Nell’adempimento delle sue mansioni ii Bibliotecario e assistito da collaboratori e dalla commissione della Biblioteca.
    Art. 116
  • La Biblioteca dell’Istituto e a disposizione soprattutto dei docenti e degli studenti dell’Istituto, ma anche di tutti gli altri con il permesso del Bibliotecar
    io.

 

Decreta

Art. I
E ISTITUITA LA COMMISSIONE PER LA BIBLIOTECA DEL PONTIFICIO ISTITUTO ORIENTALE.

Art. 2
La Commissione e nominata dal Rettore, ascoltati i consigli di Facolta, ed e cosi composta:
1. da un professore stabile per ogni Facolta
2. da un professore per ogni Facolta scelto tra gli aggiunti, gli invitati e gli associati;
3. da uno studente per ogni Facolta scelto tra gli studenti del ciclo di dottorato;
4. dal Bibliotecario che la presiede ed e membro di diritto.

La Commissione dura in carica tre anni e i membri sono rinnovabili. In caso di decadenza anticipata di uno dei membri, la commissione viene reintegrata fino a fine mandato.
Puo partecipare alle riunioni della Commissione una persona scelta tra ii personale della Biblioteca con funzioni di segretario.

Art.3
La Commissione si riunisce almeno quattro volte per anno accademico, o ogni volta che il Bibliotecario o tre dei suoi membri lo ritengano necessario. La commissione puo riunirsi anche per via telematica e delibera a maggioranza dei presenti.

Art. 4
I compiti della Commissione sono:
a) propositivi e consultivi in ordine al prograrnma della Biblioteca;
b) di verifica sull’attuazione dello stesso e sull’applicazione dei regolamenti;
c) di collegamento con l’utenza.

Art. 5
La commissione puo avanzare proposte e ha parere consultivo sui seguenti argomenti:
1. Regolamento della Biblioteca;
2. Regolamenti dei servizi;
3. Orari e giomi di apertura;
4. Modi fiche all’ organizzazione;
5. Attivita della Biblioteca;
6. Attivazione di nuovi servizi;
7. Piano di acquisizioni delle risorse analogiche e digitali;
8. Progetti di sviluppo delle biblioteca;
9. Relazione annuale sulla Biblioteca;
10. Bilancio annuale.

Art. 6
Per quanto non previsto dal presente decreto si rimanda agli Statuta Pontificii lnstituti Orienta/is, agli Ordinamenti def Pontificio Istituto Orientale e ove necessario alle norme del Diritto.

***********

Decreto di Nomina – Biblioteca
IL RETTORE

Visti gli Statuta e gli Ordinamenti del Pontificio Istituto Orientale ed ascoltati i Consigli di Facolta nelle persone dei due Decani rev. pp. Georges Ruyssen SJ e Massimo Pampaloni SJ decreta istituita la Commissione per la Biblioteca del Pontificio Istituto Orientale che risulta essere cosi composta:

per la FACOLTA DI DIRITTO CANONICO ORIENTALE

un professore stabile: la prof. ssa rev. sr. M Ione/a Cristescu, cin;
un professore scelto tra gli aggiunti, gli invitati e gli associati: il prof Gianpaolo Rigotti ( docente invitato );
uno studente scelto tra gli studenti del ciclo di dottorato: il rev. diac. Raji Elias Al Bdeiwi;

per la FACOLTA DI SCJENZE ECCLESIASTICHE ORIENTAL

un professore stabile: il prof rev. p. Philippe Luisier SJ;
un professore scelto tra gli aggiunti, gli invitati e gli associati: ilprof Marco Bais (docente associate);
uno studente scelto tra gli studenti del ciclo di dottorato: il sig.re Milosav Djokovic;

il Bibliotecario dr. Fabio Tassone che la presiede e che ne e membro di diritto.

Roma, 29 novembre 2017